IL SANTOJANNI DI MARATEA 

Il Santojanni fu fondato nel 1974 da mio padre, un imprenditore di Aieta, prende il nome dall’isolotto distante mezzo miglio.

All’inizio il locale nacque come ristorante e night e subito fu frequentato dall’elìte del Golfo di Policastro e dai primi pioneristici turisti, gli amici del proprietario pescavano sulla costa antistante cernie, ricciole, ostriche, aragoste che venivano cucinate su una grande griglia.

I miei ricordi di infanzia mi riportano ai profumi che sentivo nell’aria, l’umidità della fitta vegetazione, il profumo della griglia e la musica di quegli anni.

Ricordo che amici fiorentini del proprietario soggiornavano in tenda nel parco e preparavano rudimentali luci psichedeliche per le prime feste.

Nei favolosi anni ‘80 con lo svilupparsi in Italia della Febbre del sabato sera dal film di John Travolta, diventò una delle più rinomate discoteche d’Italia.

Memorabili gli schiuma party e le serate dal vivo di Nuvio e Malinconico, ospitando molti dj poi diventati famosi. Ora ha un genius loci particolare, tantissime coppie si sono conosciute, frequentate e innamorate al Santojanni e spessissimo ritornano per ricordare quegli anni felici e spensierati.

Il Santojanni non è solo un locale ma un concetto di vita dove l’amore, la natura e la bellezza sono protagonisti!

BUONA PERMANENZA DAL “DOMINUS” DEL SANTOJANNI

Ciao! Fai clic per chattare su WhatsApp o inviaci un'e-mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Chatta con noi su WhatsApp
Close and go back to page